I Kit Pasta contengono tutti gli ingredienti necessari
per realizzare in modo semplice e veloce ottime ricette della cucina italiana
Pisarei e Fasö è un piatto tipico di Piacenza. La ricetta, nata in epoca longobarda dall’esigenza di utilizzare i prodotti dell’agricoltura locale, si è tramandata mantenendo la sua base originale. Ancora oggi sono molto apprezzati per il loro gusto e perché grazie alla presenza di carboidrati e proteine, sono una pietanza completa ed equilibrata, ottima anche come “piatto unico”.
1 confezione da 320g Pisarei, gnocchetti tipici del piacentino a base di farina, pan grattato, latte ed acqua 1 vasetto da 180g Sugo al pomodoro e basilico 1 confezione da 200g Fagioli borlotti 2 buste da 10ml
Olio extravergine di oliva estratto a freddo
1 busta da 38g
Sale grosso marino
Mettete a bollire 3,5 litri d’acqua in una pentola (fig. 1), quando bolle versatevi il contenuto della busta di sale (fig. 2).
Versate i pisarei nell’acqua bollente (fig. 3) e cuocete per 16/17 minuti rimescolando delicatamente di tanto in tanto.
Mettete una padella a scaldare a fuoco basso e ungetela con il contenuto di una bustina di olio. Versatevi il sugo di pomodoro (fig. 4) e rimescolate.
Aggiungete il contenuto della lattina di fagioli con il suo liquido (fig. 5), abbassate il fuoco al minimo e rimescolate.
Scolate i pisarei (fig. 6), versateli nella padella insieme al sugo, spegnete il fuoco e mescolate delicatamente.
Versate nei piatti o in un piatto da portata e condite utilizzando la busta di olio extravergine (fig. 7).
I pisarei e fasö vanno serviti e consumati caldi.
Se gradita, potete aggiungere direttamente sul piatto una
spolverata di formaggio Grana o Parmigiano.
Si consigliano vini rossi giovani e di facile beva come il Gutturnio, il Sangiovese di Romagna o il Montepulciano d’Abruzzo. Sono indicate anche birre ad alta fermentazione, strutturate e con buon grado alcolico, “stile d’Abbazzia”.